Damiani: “Kvaratskhelia? La situazione non è semplice, ma il Napoli vale più di tutti i calciatori”

98

Oscar Damiani parla a Marte Sport Live: “Kvara? La situazione non è semplice, la mia idea di calcio è però che la società resta, i calciatori possono anche andare via. Il Napoli è il Napoli, si faccia ciò che vuole, certo dispiacerebbe vedere andare via anche il georgiano. Già che ci sia di mezzo il papà del calciatore mi dà fastidio, un calciatore che si fa rappresentare dal padre non è un grande atleta, nascondersi poi dietro il procuratore non è una buona cosa. Altrettanto dico per Di Lorenzo, se vuole andare via mi dispiace, è un grande giocatore ma se ha scelto di andare via, vada pure. Ce ne si farà una ragione, arriveranno giocatori magari anche migliori. L’importante comunque non è incassare soldi, ci vogliono le idee, a Napoli sapranno scegliere alternative competitive. Conte e Oriali al Napoli? Sono due grandi uomini, persone che hanno ottenuto risultati straordinari, sono felice di vederli insieme, faranno grande il Napoli. La Nazionale? Non è una grande squadra a livello di giocatori, però è un bell’ambiente, Spalletti è un tecnico straordinario che riesce a far dare al gruppo anche più del 100%. Secondo me l’Italia può fare un ottimo percorso”.