D’Amico: “Questo può essere l’anno di Osimhen. Insigne? Senza offerte importanti, non escludo resti al Napoli”

120

Andrea D’Amico parla a Marte Sport Live: “Il mercato? Per ora è soporifero, ma qualcosina inizia a muoversi. E’ ancora lungo e credo che dopo Ferragosto possa decollare. Dipende anche dall’indice di liquidità dei club: se nessuno inizia a far circolare denaro non comincia il circolo virtuoso. Diciamo che per ora i club hanno pensato a cambiare tanti allenatori, sperando che cambiando solo lo chef il menu sia diverso da quello precedente. Spalletti? Lo vedo molto bene a Napoli, è un ottimo allenatore come esperienza, come persona, e anche per lo staff che ha. Devo dire che è proprio un ottimo acquisto anche per il nostro movimento italiano, del resto i nostri tecnici sono i migliori al mondo. Sono convinto che farà molto bene al Napoli. Osimhen? Può essere il suo anno, certo, ha già mostrato le sue grandissime potenzialità e lo staff tecnico del Napoli fa bene a proporgli esercizi specifici, avendo ancora grandi margini di miglioramento. Insigne? Dipende dalla alternative che avrà: se avrà offerte importanti potrebbe pensare di chiedere un contratto importante, diversamente avrebbe meno potere contrattuale. La questione è aperta… l’effetto Donnarumma? Non sempre è positivo, non è solo positivo arrivare a parametro zero, si può anche rischiare, perchè non sai che stagione farai. Mi auguro che resti al Napoli”.