Doppio Mertens, il Napoli supera 2-0 la Sampdoria e si avvicina alla Roma

490

Il 2014 del Napoli si apre con una vittoria convincente ai danni della Sampdoria. In un San Paolo pieno nel giorno della Befana, gli azzurri non fanno regali alla squadra di Mihajlovic, che rimedia il primo ko dopo sei risultati utili di fila. Dopo aver sfiorato la rete in diverse circostanze nel primo tempo con Higuain, Callejon e Mertens, gli azzurri sbloccano il risultato all’8′ della ripresa proprio con il belga, che infila in corsa su perfetto traversone rasoterra del Pipita. Dopo una traversa di Gabbiadini, al 17′ arriva il raddoppio, ancora con Mertens che trasforma una punizione dai 20 metri. Gli azzurri sfiorano più volte la terza rete, ma Insigne non riesce a sbloccarsi, mentre Rafael si salva su conclusione di Sansone che centra ancora una volta i pali. Finisce 2-0 ed è giusto così. mertens

 

Napoli-Sampdoria 2-0 TABELLINO

 

Napoli (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Fernandez, Reveillere (4’ st Armero); Inler, Dzemaili; Insigne, Callejon (38’ st Radosevic), Mertens; Higuain (32’ st Duvan Zapata). A disp.: Colombo, Contini, Uvini, Bariti, Pandev. All.: Benitez

 

Sampdoria (4-2-3-1): Da Costa; De Silvestri, Mustafi, Gastaldello, Regini (27’ st Costa); Obiang, Palombo; Gabbiadini, Soriano (21’ st Sansone), Krsticic (32’ st Pozzi); Eder. A disp.: Fiorillo, Renan, Rodriguez, Wszolek, Bjarnason, Maresca, Eramo, Poulsen, Fornasier. All.: Rossi

 

Arbitro: Banti di Livorno

Reti: 8’ e 17’ st Mertens

Note: ammoniti Obiang, Regini, Higuain, Mertens, Mustafi, Duvan Zapata. Angoli 7-1. Recupero: 0’ pt, 4’ st. Spettatori 55mila circa.