Europa League, Spartak Mosca-Napoli 2-1: non basta Elmas, azzurri sconfitti nel gelo russo

45

Lo Spartak Mosca si conferma boccone indigesto per il Napoli, che rimedia il secondo ko di fila dopo quello di Milano con l’Inter. Il 2-1 in casa dei russi complica il cammino europeo degli azzurri: servirà una vittoria all’ultima contro il Leicester per passare il turno di Europa League, evitando il declassamento in Conference. Pronti via e lo Spartak è già in vantaggio: Lobotka stende Promes e Sobolev trasforma dal dischetto. Al 28′ lo stesso Sobolev raddoppia di testa su cross di Moses. Nella ripresa al 19′ Elmas dimezza lo svantaggio (colpo di testa su invito di Petagna), ma la rimonta si infrange sui miracoli di Selikhov, portiere russo rivelatosi il migliore in campo.

SPARTAK MOSCA-NAPOLI 2-1 TABELLINO

SPARTAK MOSCA (3-5-2): Selikhov; Caufriez, Dzhikiya, Gigot; Moses (38′ st Rasskazov), Ignatov (27′ st Lomovikski), Umyarov, Litvinov, Ayrton; Sobolev, Promes (47′ st Larsson). In panchina: Rebrov, Markov, Maksimenko, Kutepov, Eschenko, Shitov, Denisov. All.: Rui Vitoria.

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Koulibaly, Juan Jesus, Rui; Lobotka (33′ st Rrahmani), Zielinski; Lozano, Mertens, Elmas; Petagna. In panchina: Idasiak, Ospina, Malcuit, Fabian, Manolas, Ambrosino, Cioffi, Barba. All.: Spalletti.

ARBITRO: Turpin (Francia)
RETI: 3′ pt rig. e 28′ pt Sobolev, 19′ st Elmas
NOTE: ammoniti Litvinov, Koulibaly, Sobolev, Promes. Angoli 3-7. Recupero: 3′ pt, 5′ st. Spettatori 10mila circa.