Fedele: “Acerbi andava comunque punito. Il Napoli può vincere sabato, ma il quinto posto è difficile”

135

Enrico Fedele parla a Marte Sport Live: “La vicenda Acerbi-Juan Jesus, al netto del populismo che non mi piace, poteva essere gestita diversamente dal Napoli, che ha commesso un errore. Una volta che la situazione in campo si era appianata; dopo che Acerbi ha negato tutto, il Calcio Napoli aveva l’obbligo di vietare a Jesus di parlare. Doveva dirgli: ‘Fermati, tu riferirai tutto agli organi federali’. Nel momento in cui il brasiliano ha voluto autodifendersi senza che il Napoli potesse intervenire, invece, ha sbagliato perché ha creato un vulnus. Altra riflessione: Acerbi ha affermato d’aver detto ‘Ti faccio nero’; questa, di per sé, è un’ingiuria e andava punita con almeno due giornate di squalifica. Sulla gara con l’Atalanta sono convinto che il Napoli sabato possa vincere, ma alla fine difficilmente arriverà quinto a prescindere. Vedere il Napoli quinto è difficile, molto difficile. L’Atalanta fa risultati in trasferta, gioca uomo su uomo. Se non dovesse, come pare, farcela Kvaratskhelia, penso sia giusto che giochi Lindstrom: se non lo usa nemmeno adesso, allora c’è un problema”