Fedele: “Avrei tenuto Ospina. Il Chelsea ha migliorato l’offerta per Koulibaly”

69

Enrico Fedele parla a Marte Sport Live: “Koulibaly? Il Chelsea ha aumentato la sua prima proposta, ma mi meraviglio del fatto che la gente sia sorpresa. Perché secondo la gente, il calciatore dovrebbe accettare i 5 milioni del Napoli e non i 7/8 del Chelsea? Come sottopunta meglio Mertens o Dybala? Sono due giocatori totalmente diversi. Uno è una punta. Dybala quanti gol ha fatto? Il Napoli se prende Dybala deve cedere Koulibaly. Quando si fa un concerto e vengono i cantanti, il compenso di D’Alessio dovrà essere diverso da quello di un giovane. Juventus e Inter? In questo momento faranno un campionato a parte. Politano, Zielinski e Lozano con Gattuso segnavano di più. Con Gattuso c’era più manovra e triangolo nello stretto. C’è stata una rivoluzione nei quadri tecnici della squadra. Se sei un cattolico credente ed hai una disgrazia in famiglia non credi più alla religione? Può darsi che ti avvicini. Questa è la fede, qualcosa che non vedi, ma a cui credi, è la stessa cosa col Napoli. Io sono stufo di essere preso in giro e sentirmi dire che siamo stati presi dal fallimento. Noi abbiamo avuto il più grande giocatore del mondo e quando uno ha avuto il più forte del mondo non si accontenta della pasta e fagioli. Mertens più che Dybala, anche se quest’ultimo è uno degli ultimi fuoriclasse del campionato italiano anche se ha dimostrato una certa fragilità. Fosse stato per me avrei confermato Ospina, dato i soldi a Koulibaly e preso Cavani per combattere per i primi posti. Poi se dobbiamo guardare al centesimo, che si guardasse al centesimo. Se De Laurentiis venderà il Bari? Questa operazione si può realizzare in 5/6 mesi. Dybala serve a tutti. Meret in media ha giocato meno di mezzo campionato a stagione”.