Fedele: “Buongiorno forte, ma non è un leader. Il Napoli deve sostituire Zielinski a centrocampo”

125

Enrico Fedele parla a Forza Napoli Sempre: ““Il calendario del Napoli è positivo, è sempre una cosa buona iniziare contro avversari non troppo forti. Si finisce poi con 3-4 gare alla portata, anche se si tratta di squadre che potrebbero essere in lotta per la salvezza. I prezzi aumentano. Se Buongiorno vale 40, allora Nesta e Maldini ne varrebbero 150…Però il granata è forte ma non è un leader difensivo. Perché non si lavora al sostituto di Zielinski? Il Napoli ne ha bisogno, deve trovarlo. Il Napoli manca in mezzo al campo e in difesa. Se prende Marin e Buongiorno, non c’è grande esperienza ma si va su giovani vogliosi. Si pensa di cambiare posto a Olivera e fargli fare il braccetto. Chi sarà, però, la mezzala che si inserirà da dietro o chi segnerà i gol da fuori area? Folorunsho verrà valutato, ma al di là di lui il Napoli ha bisogno di qualcuno in mediana. Cajuste ha delle sembianze quasi uguali ad Anguissa e sarà il suo vice, però serve gente di personalità, un numero 10, qualcuno che sia la stella del centrocampo, in grado di illuminare anche il reparto offensivo”.