Fedele: “Lozano non può giocare da centrale: ha bisogno di un periodo di adattamento in Italia”

180

Enrico Fedele parla a Marte Sport Live: “Lozano in Italia non può giocare da centrale. Lo stesso Milik in occasione del gol con la Polonia ha un deserto davanti e in Italia non capiterà mai: il tiro è stato ottimo, ma quello spazio in Italia non lo vedrà mai. Il periodo di adattamento è una cosa vera per cui anche Lozano deve avere del tempo anche perché viene dal campionato olandese dove ci sono solo 2 squadre importanti e per questo ho paragonato Lozano a Vargas. Vargas tra l’altro, sul piano della corsa non se lo vede proprio Lozano, soffriva solo il contatto: appena lo sentiva gli mancavano le forze a causa del contesto in cui era abituato a giocare. I contratti non si fanno mai nell’anno di scadenza, ma l’anno precedente, il Napoli ha commesso un errore. Ancelotti incide meno del 20% al momento, l’allenatore migliore è quello che non fa danni e che quindi non impone il proprio gioco con calciatori che non hanno le caratteristiche adatte. Koulibaly non sa marcare, ha uno strapotere fisico, ma per fare il difensore devi essere intelligente. Cannavaro è diventato campione del mondo perché pur non avendo il fisico del difensore, era un grande difensore perché era umile: prendeva la palla e la consegnava invece Koulibaly vuole andare a segnare. Obiettivo Napoli? Finire e finirà nei primi 4 in classifica, disputare almeno gli ottavi di finale di Champions e giocare per la coppa Italia