Fedele: “Luis Enrique? Ottima soluzione per proseguire il lavoro di Spalletti. Ha vinto tutto con il Barca e sa valorizzare i giovani”

327

Enrico Fedele parla a Marte Sport Live: “Luis Enrique sarebbe un’ottima prosecuzione del lavoro di Spalletti. E’ un grande tecnico, ha vinto tutto col Barcellona, sa valorizzare i giovani e il Napoli potrebbe garantirgli un adeguato stipendi usando i vantaggio del decreto crescita. Fermo restando che per vincere occorrono sempre i calciatori forti. Klopp? Al di là delle pretese economiche è un gestore e arriverebbe allo scontro con De Laurentiis dopo 4 mesi. Al Napoli occorre un lavoratore, uno che alleni sul campo e migliori i calciatori. Anche perché non sappiamo che Napoli sarà, probabilmente anzi sarà una squadra senza Kim, senza Osimhen al 90% e senza Zielinski, giocatore che adoro, al 70%. Thiago Motta? Mi piace, ha un imprimatur da calcio spagnolo, da calciatore era molto bravo tatticamente e quindi “vede” bene il calcio ma non mi elettrizza, perché un conto è fare bene a Bologna e un conto è farlo a Napoli. Benitez? Non mi dispiacerebbe, anzi. E’ un signor allenatore e conosce già la piazza e il calcio italiano. Sarebbe un’ottima soluzione. Italiano? Pecca fortemente nella fase difensiva, è un figlio di Zeman, sarebbe rischioso portarlo a Napoli. Il nuovo ds? Si parla di tanti dirigenti, perché non considerare anche Tare? Potrebbe fare bene a Napoli”.