Fedele: “Meglio separarsi ora da Giuntoli e Spalletti, hanno dato tutto. Bisogna avere fiducia in De Laurentiis”

285

Enrico Fedele parla a Marte Sport Live: “Il Napoli farebbe bene a cambiare allenatore e direttore, meglio che desse e mister vadano via da vincitori, anche perché hanno raggiunto il massimo obiettivo e difficilmente riuscirebbero a ripetersi. Non è detto che vincano anche l’anno prossimo. Spalletti potrebbe restare ancora in Campania? Ma non converrebbe a nessuno. Sapevo di una diversità di vedute su tutto con il presidente, non avevo dubbi; però le cose sono andate per il verso giusto e si è pensato solo a vincere. Ora come ora, la situazione è esplosa. Credo che a nessuno faccia bene una permanenza di Spalletti o di Giuntoli: meglio che vadano via. Meglio un arrivederci con stretta di mano che un addio con spargimento di sangue. Il Napoli ha fatto il suo percorso ed ha le idee chiare, ma Spalletti sta facendo le sue valutazioni ed è meglio separarsi adesso senza rancori. Chi prenderei per il dopo-Spalletti? Io prenderei Aurelio De Laurentiis. Perché non può fare l’allenatore? La mia è una provocazione, sì, ma serve per dire che, anche se non simpatico, perché fa il Marchese del Grillo, il tuttologo e manca di riguardo alle persone, il presidente De Laurentiis non sbaglia mai e fa sempre le scelte giuste. Fidiamoci di lui e del suo giudizio”.