Gattuso: “Speriamo Insigne possa esserci col Barcellona, ho già in mente la formazione. Rissa? Meritavo l’espulsione”

95

Gennaro Gattuso commenta la prestazione del Napoli contro la Lazio: “Insigne? Speriamo possa esserci col Barcellona. Ho parlato con lui e col medico, speriamo non sia nulla di grave. Non so nel dettaglio cos’ha e non voglio far danni, tra 48 ore farà una radiografia e vedremo. La nostra prestazione? In Italia da un po’ di anni a questa parte le partite sono tutte vere, non si regala nulla. La mentalità è cambiata. Per le risse meritavo l’espulsione, ho fatto caciara e ho detto qualche parola di troppo. Ci siamo detti qualcosa e ho esagerato, anche noi abbiamo fatto incattivire la partita, sia noi che la loro panchina. Ora devo calmarmi”. Quindi sulle prospettive per il Barcellona: “La squadra mi è piaciuta, più nel secondo tempo che nel primo. Ho già in mente la formazione, ma vediamo nei prossimi giorno. Vogliamo scrivere la storia, per giocare queste partite serve un vissuto alle spalle, al di là del talento. Questa squadra ne ha poco di vissuto alle spalle, bisogna crescere da questo punto di vista e si vede quando le cose iniziano ad andare meno bene”.