Il Napoli convince, ma fatica a segnare. Il Barcellona vince 2-1 nell’amichevole di Miami

183

Buon Napoli nell’amichevole di Miami contro il Barcellona. Gli azzurri mostrano personalità e grande determinazione contro un avversario forte e più avanti nella preparazione. Vincono i blaugrana anche perché emerge il solito difetto della squadra azzurra, fa troppa fatica a concretizzare le occasioni create. Nel primo tempo Insigne e Mertens, schierato attaccante centrale, sciupano due buone possibilità. Il Barca passa con Busquets. Il Napoli reagisce e pareggia dopo appena due minuti: assist di Insigne per il taglio di Callejon. Lo spagnolo supera Firpo e conclude, decisiva la deviazione di Umtiti. Nella ripresa il Barcellona prova ad aumentare il ritmo: Dembelé entra e fa la differenza. Ancelotti dà spazio a Milik e il polacco commette tre errori – clamoroso quello al 31′ con un colpo di petto fuori misura – quindi il Napoli non trova il vantaggio. Ci riesce il Barcellona che vince 2-1 con la prodezza di Rakitic. Sabato si replica in Michigan.