Jacomuzzi: “Le parole su Osimhen? Giusto definirlo incedibile adesso, poi bisognerà le offerte. Vale sui 120-140 milioni”

336

Carlo Jacomuzzi parla a Marte Sport Live: “Osimhen appetito dalla Premier? Il presidente deve dire che il ragazzo è incedibile, ci sono ancora 4 mesi impegnativi per il campionato e per la Champions. E’ logico che quando arriverà il momento dovrà capire la cosa che è più giusta da fare. Io non rinuncerei a offerte importanti, perché si innesca un meccanismo pericoloso: difficile trattenere i calciatori quando sono corteggiati a suon di milioni, a meno che non si accontenti il giocatore con un aumento sostanziale d’ingaggio. Quanto vale? Beh ormai oltre i 100 milioni, visto che si viaggia a 120-140 milioni. Tuttavia dobbiamo capire cosa accadrà con l’indagine per il Manchester City, è una situazione che potrebbe condizionare l’intero mercato inglese. Di certo, per ogni evenienza, il Napoli si starà muovendo sull’eventuale sostituto, perché è giusto muoversi per tempo, pur avendo già in rosa Simeone e Raspadori. De Laurentiis punta anche alla Champions? Fa bene, per quello che sta facendo in serie A, un percorso di livello altissimo, è giusto sperare nel cammino vincente anche in Champions. Occhio però all’Eintracht, anche perché ho un ricordo col Napoli negativo nel 1994, fummo eliminati nel doppio confronto. All’andata fu espulso ingiustamente Fabio Cannavaro, anche lo stadio di Francoforte è difficile da affrontare dal punto di vista emozionale”.