Marchetti: “I rinnovi di Osimhen e Kvara? Il Napoli deve chiudere anche per stare più tranquillo sul mercato”

205

Luca Marchetti parla a Marte Sport Live: “Sono pronto a vivere i 3 big match di domani, Juve-Lazio, Inter-Milan e Genoa-Napoli. Non capita di avere tutte queste partite di grande rilevanza anche se capiterà spesso di vedere le squadre tutte insieme, soprattutto le impegnate in Champions. In merito ai rinnovi, per me rimane aperta la situazione legata a Kvaratskhelia oltre quelle di Osimhen e Zelinski. Sono tre situazioni diverse che però il Napoli deve chiudere. Nel caso di Zelinski c’è urgenza e per gli altri due è questione di strategia. Bisogna chiudere i rinnovi contrattuali con Osimhen e con Kvara anche per essere più tranquilli sul mercato. Anche perché quando una società paga un salario relativamente basso è molto più aggredibile. Ma il salario andrebbe adeguato anche dal punto di vista della riconoscenza perché questi due calciatori hanno dimostrato di essere professionisti che meritano un certo tipo di salario e per quello che è stato fatto. Io partirei, per Kvara, almeno da 2,5mln perché se arrivasse domani il Liverpool a causa della partenza di Salah, può insidiare il georgiano. Quindi non metti il giocatore al sicuro ma sei almeno riconoscente verso un tuo professionista che nella passata stagione è stato determinante. Domani a destra, dopo quello che ha fatto in Nazionale, io metterei Raspadori. È chiaro che mi piacerebbe vedere Lindstrom che ancora non abbiamo visto. Ma, ripeto, dopo la partita in nazionale preferirei vedere Raspadori”