Marcolin: “Il Napoli deve limitare Leao e Loftus-Cheek. Kvara centrale può fare la differenza”

61

Dario Marcolin parla a Marte Sport Live: “Ho visto da vicino la gara del Milan a Frosinone ­e secondo me fa bene il Napoli ad affrontare i rossoneri in modo più coperto, con la difesa a tre. Questo perché se sei attento alla fase difensiva, il Milan poi concede spazi e occasioni. Contro i rossoneri ci sono due posizioni che danno fastidio: Leao, sul quale serve necessariamente raddoppiare, e Loftus-Cheek, che alle spalle di Giroud è pericoloso. La posizione di Kvaratskhelia, di converso, può dare fastidio ai rossoneri, specie se dovesse giocare più centrale. IL 3-5-1-1 non mi dispiace, sia perché è il modulo più giusto per Mazzarri e poi perché dai più certezze alla difesa. Del resto, è il modulo che fa l’Inter, poi sono gli interpreti che fanno la differenza. Sembra che, con questo piano gara, il Napoli voglia attrarre il Milan per poi colpirlo, e chiaramente saranno molto importanti i calciatori che dovranno ripartire bene. La sfida può decidersi a centrocampo, probabile che il Milan decida di giocare con tre centrocampisti, arretrando un po’ di Loftus-Cheek, non avendo una grande attitudine difensiva. Ostigard-Rrhamani-Juan Jesus è il trio che mi aspetto, con Ostigard braccetto destro visto che, rispetto a Rrhamani, ha più gamba per raddoppiare su Leao”.