Mazzarri: “Abbiamo sofferto troppo nella ripresa. Devo rivedere qualcosa. Non sarà facile per nessuno vincere a Bergamo”

202

Walter Mazzarri commenta la vittoria contro l’Atalanta: “Non ci poteva essere un ritorno migliore. E’ difficile vincere qui a Bergamo. Speravo di non dover soffrire dopo il grande primo tempo. Siamo stati quasi perfetti. Nella ripresa siamo calati troppo e l’Atalanta ci ha messo in difficoltà. Devo rivedere sicuramente qualcosa. In questi giorni ho parlato alla squadra. Poteva essere prevedibile qualche cedimento dopo lo scudetto dell’anno scorso. Ho lavorato soprattutto su certi aspetti, poi ci ho messo pure qualcosa dal punto di vista tattico. Ho subito avuto delle risposte. Osimhen? Conoscevo Victor ovviamente. Sta rientrando, ha un minutaggio ridotto, spero rientri in forma al più presto perché è fondamentale. Siamo tornati ad essere corti e compatti. C’è stata pure la riaggressione immediata. Ripeto, il primo tempo mi è piaciuto tantissimo. Ma dobbiamo continuare a lavorare. Questo modulo mi è sempre piaciuto, non avevo i giocatori adatti. Questo gruppo è davvero sano come mi avevano detto. Me ne sono accorto dai colloqui individuali. Kvaratskhelia? Gli avevo chiesto di incrociarsi con Politano per evitare i raddoppi. Abbiamo fatto anche dei cambi di gioco. Ovviamente possiamo crescere ancora. Il bacio finale? E’ nato un feeling con questi ragazzi. Olivera? Credo non sia un infortunio leggero. Il ciclo terribile? Ora dobbiamo affrontare il Real Madrid, conoscete tutti il valore”.