Napoli-Atalanta 1-2: azzurri spreconi, Zapata e Pasalic ribaltano il gol di Mertens

75

Il momento no del Napoli continua. Gli azzurri perdono in casa con l’Atalanta (1-2) al termine di una partita dai due volti: dominio azzurro per un tempo e mezzo, con tante palle gol sprecate, e finale in crescendo degli orobici, coinciso con l’ingresso di Ilicic. Al 28′ è Mertens a portare in vantaggio i partenopei, con una deviazione fortunosa su cross di Malcuit. Poi sono Zielinski, Milik e lo stesso Mertens tra il primo e il secondo tempo a sprecare una quantità industriale di occasioni e l’Atalanta nel finale ne approfitta. Al 24′ della ripresa Zapata pareggia su cross basso di Ilicic, al 35′ è Pasalic a regalare la vittoria – e il quarto posto – ai suoi su passaggio arretrato dello stesso Zapata.

Napoli-Atalanta 1-2 TABELLINO

Napoli (4-4-2): Ospina; Malcuit, Chiriches (13′ pt Luperto), Koulibaly, Hysaj; Callejon, Allan, Fabian, Zielinski (36′ st Verdi); Milik, Mertens (32′ st Younes). A disp. Meret, Karnezis, Rui, Ghoulam, Gaetano. All. Ancelotti

Atalanta (3-5-2): Gollini; Mancini (1′ st Palomino), Masiello, Djimsiti; Castagne, Freuler (9′ st Ilicic), De Roon, Pasalic, Hateboer (31′ st Gosens); Gomez, Zapata. A disp. Berisha, Rossi, Palomino, Reca, Piccoli, Pessina, Ibanez, Colpani, Del Prato, Barrow. All. Gasperini

Arbitro: Orsato di Schio
Reti: 28′ pt Mertens, 24′ st Zapata, 35′ st Pasalic
Note: espulso al 26′ st il tecnico dell’Atalanta Gasperini per proteste. Ammoniti Mancini, Hysaj, Koulibaly, Fabian. Angoli 3-3. Recupero: 2′ pt, 3′ st. Spettatori 15mila circa.