Pistocchi: “Spalletti è bravo a coinvolgere il pubblico. Un centrocampista si trova anche senza spendere tanti soldi”

121

Maurizio Pistocchi parla a Marte Sport Live: “Hamsik poteva restare ancora al Napoli? Chiaramente, contrariamente a quello che pensava Boniperti, il cambiamento delle metodiche di allenamento ha allungato le carriere. La risposta è sicuramente sì, ma c’è un tempo per tutti. Il momento è molto difficile per il calcio continentale perché le squadre non hanno soldi da investire. L’Inter è campione d’Italia ma non ha possibilità di fare mercato perché manca di liquidità. Spalletti è bravo nel coinvolgere il pubblico dal punto di vista mediatico, ha avuto solo problemi abbastanza grossi a Roma quando c’era contrasto tra lui e Totti, che a Roma conta qualcosa forse meno del Papa e quindi era impossibile spuntarla. Alcune delle sue motivazioni le conosco e le condivido, altre no. Le sue squadre avevano una fase offensiva molto importante ma non tanto a livello difensivo. Con Roma e Inter, soffriva nelle ripartenze. Serve un giocatore alla Demme? Torreira servirebbe per il 4-3-3 e non per il 4-2-3-1 anche se i bravi giocatori si adattano. Uno tra Pulgar e Amrabat andrebbe benissimo per il Napoli. Un centrocampista si trova, anche tra gli svincolati. Non è così difficile, basta avere delle idee, i direttori sportivi bravi si distinguono anche per questo”.