Savoldi: “I rigori? Bisogna allenarsi durante la settimana. Kvaratskhelia? E’ un fenomeno. Raspadori? Ha il meglio di Insigne e Mertens”

161

Beppe Savoldi parla a Marte Sport Live: “I rigori? Io mi allenavo durante la settimana con Castellini e Carmignani. Erano disponibili ad aiutarmi e io potevo allenare questo momento. C’è bisogno di apprendere certe cose anche nel calcio moderno. E’ fondamentale insegnare il rigore per capire gli aspetti da migliorare. Kvaratskhelia è un fenomeno e sta facendo la differenza. Mi piace molto. Simeone o Raspadori contro il Torino? Credo che il Napoli abbia il classico numero 9 con il Cholito, Raspadori è una via di mezzo. Secondo me raccoglie il meglio di Insigne e Mertens: sa fare l’esterno e il centrale”.