Scarlato: “Di Lorenzo ha ragione: il Napoli si impegna, ma non basta questo. Si commettono troppi errori individuali”

160

Gennaro Scarlato parla a Marte Sport Live: “Come ha detto Di Lorenzo, anche io credo che i giocatori ci stiano mettendo il 100% dell’impegno, il problema è che non basta, bisogna dare tuttI di più. Non c’è cattiveria agonistica, non si va con decisione al recupero palla, non si fanno falli tattici che possano salvare da situazioni complicate. La squadra non reagisce, sembra piatta. L’approccio contro il Frosinone è stato buono ma è durato troppo poco. I giocatori hanno commesso troppi errori, ed è difficile spiegarsi il motivo di questa tendenza all’errore da parte dei protagonisti della stagione scudettata: ieri per 10/11 erano in campo i Campioni d’Italia. Sono bloccati, ma da cosa? Perché? Se non c’è reazione, non si può essere all’altezza della situazione. Troppi errori in fase difensiva per la sola assenza di Kim? Non dipende solo da questo: i calciatori spesso commettono errori banali. Penso a Rrahmani in occasione del rigore, sta spalle alla palla. Penso a Meret che sembra addormentarsi prima di servire il pallone. Sono cose che si imparano nei settori giovanili. Si tratta di errori individuali, oltre che collettivi. Questo fa pensare che non si sia lavorato abbastanza su dei sincronismi e che ci siano limiti individuali che si evidenziano quando le cose vanno male”.