Semplici: “Non sono sorpreso da Meret: ha grandi doti e le dimostrerà. Kvara rivelazione della serie A”

92

Leonardo Semplici parla a Marte Sport Live: “Non mi sorprende l’exploit di Meret, lo conosco bene, l’ho allenato a Ferrara e ho sempre detto che ha grandi doti. E’ un friulano, non è espansivo, ma questa riservatezza gli ha consentito di non farsi condizionare dalle critiche e dalla mancanza di fiducia. Non è un espansivo ma si fa sentire eccome dalla difesa. Complimenti a lui, si è fatto trovare pronto: aveva solo bisogno di continuità. Giocando sempre migliorerà sempre di più e farà grandi cose, glielo auguro perché se lo merita. Per me è il futuro della Nazionale, insieme a Donnarumma, ovviamente. Kvara mi ha sorpreso, non pensavo fosse così forte e credo sia la rivelazione dell’intero campionato, ha avuto un approccio straordinario con la serie A. Lo scudetto? Il Napoli c’è e lotterà sino alla fine, c’è il Milan, rientrerà l’Inter, la Juventus è in chiara difficoltà, l’Atalanta, senza coppe e aspettative, può essere la mina vagante e puntare alla zona Champions»