Tempestilli: “La pausa gioverà a tutti e non soltanto al Napoli. Se gli azzurri ripartono forte, non ce ne sarà per nessuno”

104

Antonio Tempestilli parla a Marte Sport Live: “Il Mondiale? Non mi sta entusiasmando, lo vedo poco. La pausa positiva per gli azzurri arrivati stanchi? Non lo so e non credo, perché il Napoli ha finito vincendo tante partite e quindi non penso che ne avesse tanto bisogno. Certo, tante partite, in Italia e in Europa, sulle gambe si fanno sentire, questa sosta gioverà agli azzurri ma anche agli altri. Andare in Turchia per il clima va bene, anche se in Italia non fa poi tutto questo freddo. E’ pur vero che andare più lontano consente di estraniarsi dalle amicizie e dalla famiglia, permettendo di impostare un lavoro tutti insieme nel segno della grande concentrazione. Spalletti è abituato alla pausa, però penso che ormai tutte le società siano attrezzate per fare un buon lavoro. Gennaio decisivo per il Napoli? Certamente potrà dirci qualcosa in più. Affrontare Inter, Juve e Roma non sarà facile, ma se ne viene fuori bene metterà una grande pietra sulla strada dello scudetto. Se riprenderà, comunque, la marcia di prima non ce ne sarà nessuno”.