Ventrone: “La gestione del turnover nelle tre gare settimanali è quella classica. Il Napoli tra poco arriverà al suo top di condizione”

166

Giampiero Ventrone parla ai microfoni di Marte Sport Live: “Il Napoli ha disputato ancora poche partite. Di solito una squadra gioca 7-8 partite prima di portare al massimo i suoi parametri per poi mantenerli il più a lungo possibile. L’esperienza di un giocatore è importante e se le porta dietro in ogni sua avventura. Non credo ci sia una programmazione sul turnover, nel calcio è matematicamente impossibile. Con tre gare a settimane per il 95% la gestione è quella classica: il gruppo che ha giocato recupera e gli altri fanno qualcosa in più. Gli allenamenti sono di bassa intensità, si fa lavorare chi non ha giocato e chi non giocherà la prossima. C’è anche chi inserisce allenamenti.