Cagni: “Non è facile giocare ogni tre giorni, Gattuso sceglierà in base alla freschezza mentale e fisica dei suoi uomini”

117

Gigi Cagni parla a Marte Sport Live: “Non è stato facile giocare tra campionato e coppa ogni tre giorni. Tutte le squadre avranno dei problemi. Contro la Samp Gattuso metterà in campo i giocatori che gli daranno di più dal punto di vista fisico e mentale. La Lazio ha sicuramente pagato qualcosa, è arrivata in fondo ma sempre in affanno. Anche l’Inter ha pagato, la Champions è stata veramente brutta. Non credo riusciranno a recuperare questa botta tanto presto dal punto di vista mentale. Conte non mi ha fatto una bella impressione nelle interviste del post partita. Secondo me c’è tensione. Il titolo di capocannoniere della serie A a Paolo Rossi? Ha ragione Quagliarella, è doveroso. Io l’ho marcato nel 1976 quando era a Vicenza. Fu dura. E’ stato un giocatore di grandissima qualità”.