Mascherine Non A Norma Sequestrate E Devolute A Enti No Profit

101

Al termine di complesse attività investigative, la Guardia di Finanza di Napoli ha sequestrato più di un milione di mascherine chirurgiche, semi maschere facciali e visiere, prive dei requisiti previsti dalle disposizioni vigenti. Pur avendo certificazioni contraffatte, mascherine e visiere sequestrate sono state sottoposte ad analisi da tecnici e medici dell’ASL Napoli 1 – Centro, sono state declassificate a “prodotti per la collettività”, ai sensi dell’articolo 16 del Decreto Legge “Cura Italia” (n.18/2020) e, pertanto, in virtù di una deroga normativa sancita dallo stesso decreto, sono risultate utilizzabili dalla collettività stessa per la riduzione del pericolo da contagio da Covid-19. A conclusione delle indagini, la Procura della Repubblica ha ritenuto di disporne la devoluzione gratuita alle Istituzioni ed Enti no profit operanti sul territorio campano e napoletano, per la distribuzione a soggetti bisognosi oltre che alle diverse Forze di Polizie e così dotare gli Enti pubblici e solidali di presidi assolutamente necessari al contrasto della

diffusione del virus.