Nel segno di Milik: doppietta del bomber polacco. Il Napoli vince e rimonta contro la Dinamo Kiev

445

Nel segno di Arek Milik. Il bomber polacco si prende il Napoli. Doppietta d’autore a Kiev e vittoria in rimonta degli azzurri contro la Dinamo. Il 2-1 vale già il primo posto nel girone B. La squadra di Sarri dimostra anche di saper soffrire. In avvio va sotto, si fa ipnotizzare dal pressing dei padroni di casa e fatica a costruire la manovra. La Dinamo passa in vantaggio con il guizzo di Garmash al 26′, ma poi comincia lo show dell’ex Ajax: svetta in cielo sul cross di Ghoulam al 36′ e poi sigla il sorpasso al 46′ raccogliendo sempre di testa la corta respinta di Makarenko sulla deviazione volante di Mertens. Nella ripresa il Napoli potrebbe chiudere i conti, ma è un po’ stanco. Mertens sfiora il 3-1 colpendo il palo, la Dinamo attacca nonostante l’espulsione di Sydorchuk, ma finisce così.

Dinamo Kiev (4-1-4-1): Shovkovskiy; Makarenko, Khacheridi, Vida, Antunes; Rybalka (37’ st Korzun); Yarmolenko, Sydorchuk, Garmash, Tsygankov (28’ st Gusev); Moraes (42’ st Gladky). A disp. Rudko, Morozyuk, Buyalskiy, Fedorchuk. All. Rebrov

 Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik (16’ st Zielinski); Callejon, Milik (37’ st Gabbiadini), Mertens (27’ st Insigne). A disp. Sepe, Maksimovic, Maggio, Diawara. All. Sarri

 Arbitro: Collum (Scozia)

Reti: 26’ pt Garmash, 36’ pt e 46’ pt Milik

Note: espulso Sydorchuk al 23’ st per doppia ammonizione. Ammoniti Garmash, Milik. Angoli 7-6. Recupero 1’ pt, 3’ st.