Revenge Porn: Professionista Ai Domiciliari

67

Un 30enne di S. Giorgio a Cremano è stato posto agli arresti domiciliari perché avrebbe costretto la ex fidanzata a subire minacce, vessazioni e violenze psicologiche, in misura ancor maggiore quando la ragazza lo ha lasciato. Se la donna non avesse accettato le pretese sessuali dell’uomo e non avesse ritirato le denunce, questi avrebbe pubblicato foto intime, create ad arte con fotomontaggi, della sua ex. Dalle analisi dello smartphone dell’uomo, inoltre, è emerso che l’indagato si comportò in modo analogo con un’altra vittima, divulgando ai congiunti e su piattaforme Internet le foto della donna.