Tre Napoletani Scomparsi In Messico

653

Tre napoletani sono scomparsi in Messico. I tre, che facevano i venditori ambulanti, vivevano vicino a Città del Messico e non danno notizie ai familiari da circa 20 giorni. Della vicenda è stata informata anche la Farnesina, che sta seguendo il caso con l’ambasciata nella capitale messicana in stretto raccordo con le autorità locali e in costante contatto con la famiglia. Gli scomparsi sono il 60enne Raffaele Russo, suo figlio Antonio e suo nipote Vincenzo Cimmino. I familiari chiedono che la notizia abbia la massima diffusione così come le foto segnaletiche.