Ulivieri: “Conte può fare diversi moduli. Oriali sarà molto importante: l’ho avuto a Bologna ed è stato molto prezioso”

139

Renzo Ulivieri parla a Forza Napoli Sempre: “L’obiettivo della Nazionale è fare bene. Io ho visto l’amichevole di Bologna, poi quella di Empoli ed ho notato dei miglioramenti. Vista la situazione del Napoli, con la scelta di Conte, Oriali e tutti gli altri si è voluto andare sul sicuro. Conte non è bloccato su un modulo perché ha giocato con diversi moduli. Io credo che prima guarderà i giocatori che ha a disposizione e poi sulle loro qualità costruirà un sistema di gioco. Oriali, quando è stato direttore sportivo del mio Bologna, mi ha risolto tante situazioni anche nel rapporto con i giocatori perché faceva qualche intervento abbastanza duro tant’è che poi dovevo essere morbido io. Oriali risolve tanto lavoro, anche lavoro ‘sporco’. E mi ha risolto anche qualche problema con la dirigenza. Per cui ho lavorato bene. L’anno prossimo avremo un bel giro di allenatori e ne vediamo i frutti nel nostro calcio che è sempre più variabile e moderno. Quindi sarà un campionato interessante da vedere, soprattutto in testa alla classifica, anche perché ci sono stati tanti cambiamenti. Credo che non si possa quantificare l’importanza dell’allenatore nella squadra. Il mister è sempre più un leader e oggi vale tanto. Anche perché dal punto di vista tecnico è il dirigente massimo”.