2K19: la canzone di Natale di Radio Marte per la terapia del dolore

1282

Anna Tatangelo, Livio Cori, Geolier, Samurai Jay, Peppe Soks ed altri artisti Gianni Simioli, Gianluca Carbone e Gigio Rosa, artefici del progetto artistico e solidale

La canzoncina di Natale che Radio Marte regala ai propri ascoltatori in occasione delle feste, quest’anno è intitolata

“2K19 CHRISTMAS SONG” .

Dalla mezzanotte del 17/12/19 è disponibile su tutti gli store.

Acquista ORA SU iTUNES

AMAZON MUSIC

I proventi saranno devoluti all’Associazione Il Nodo

Si può in alternativa contribuire tramite Bonifico Bancario a questo indirizzo

IBAN: IT64T0335901600100000159656

Intestato a Associazione il nodo

Nella Causale specificare In memoria di #PaoloSerretiello e #LoredanaSimioli.

Decine le star della canzone, dirette da Gianluca Carbone (musicista e arrangiatore, padrone di casa dei Blue Apple Studios di Radio Marte) che negli ultimi anni si sono avvicendate in sala di registrazione: tra i tanti, Gigi D’Alessio, Rocco Hunt, Sal Da Vinci, Andrea Sannino, Clementino, Gigi Finizio.

L’idea, fortemente voluta da Gianni Simioli, che spiega “Una canzone contemporanea, dove il Natale è stelle luccicanti e presepe ma anche realtà e riflessione”, ha riunito alcune delle nuove realtà della musica napoletana, trappers in primis, che si sono unite alle voci di Anna Tatangelo e Livio Cori: Geolier, Samurai Jay, Peppe Soks, Francesco Da Vinci, Bles, ma anche Roberto Colella de La Maschera ed i Soul Food Vocalist.  La traccia, in alta rotazione sulle radio del gruppo Marte, sarà a breve in vendita su tutti gli stores digitali, ed i proventi saranno devoluti all’Associazione Il Nodo, impegnata nella tutela di chi non può giovarsi di cure destinate alla guarigione, persone che necessitano di cure palliative e di terapia del dolore connesse a malattie neoplastiche e a patologie croniche e degenerative, al fine di lenire le loro sofferenze ed assicurare il diritto a ricevere un’assistenza continuativa in ambiente ospedaliero o al proprio domicilio. Nei mesi scorsi, l’associazione, supportata proprio da Gianni Simioli e da altri artisti, ha portato avanti una battaglia contro l’ipotesi di chiudere il reparto di cure paliative presso l’Ospedale Cardarelli, attraverso una importante raccolta di firme e la sensibilizzazione pubblica sulla questione. “A Radio Marte abbiamo vissuto un periodo emotivamente complesso”, spiega Gigio Rosa, che condivide la direzione artistica dell’emittente con Simioli e Carbone: “abbiamo avvertito la necessità di lanciare un messaggio che rappresentasse anche il grande lavoro che tutta la squadra marziana sta facendo incessantemente da qualche mese. La traccia è la dimostrazione che unendo passione, idee e volontà, e soprattutto la straordinarietà dei nostri ascoltatori, i miracoli possono sempre avvenire.” Gianluca Carbone, che ha collaborato di recente con Tiziano Ferro e Khaled, manifesta felicità e soddisfazione: “Abbiamo lavorato anche di notte per sfornare una canzone che riuscisse ad emozionare e far pensare nello stesso tempo. Ci siamo riusciti soprattutto grazie alla grande disponibilità e professionalità degli artisti coinvolti, alcuni dei quali si sono commossi fino alle lacrime durante le registrazioni. Li ringrazio profondamente per l’impegno.”

Il videoclip (link YouTube), realizzato da G2 Studios di Arcofelice e in collaborazione con il brand Alcott, vede protagonisti gli artisti in studio di registrazione ed i saluti dei personaggi di Radio Marte, in una carrellata emozionale di grande impatto.

Links correlati:

www.facebook.com/associazioneilnodo

https://youtu.be/R5qS5nZkPZo

www.instagram.com/radiomarte

https://open.spotify.com/album/1Ri0QjtG2JJZRufxPPAeIe