Givova Flor do Cafè Napoli, non basta il cuore: Biella passa al PalaBarbuto (73-95)

39

La Givova Flor do Cafè Napoli esce sconfitta dal PalaBarbuto nel match contro l’Angelico Biella, conclusosi con il punteggio di 73-95. Non basta il cuore ai giocatori di Calvani, che in ogni caso si sono nuovamente battuti al massimo delle proprie possibilità. Non ha preso parte all’incontro il playmaker Nunzio Sabbatino, oltre al già assente Traini, a causa di un problema muscolare. Senza Sabbatino, coach Calvani si affida al quintetto composto da Esposito, Traballesi, Malaventura, Ganeto e Allegretti. L’avvio favorisce gli ospiti che al 5′ realizzano con Raymond il canestro del 7-11 costringendo coach Calvani alla sospensione. La reazione della Givova Flor do Cafè è immediata con Allegretti che mette a segno 10 punti consecutivi, nel complessivo 12-0 di break, che regalano a Napoli il vantaggio alla fine del primo quarto per 24-15. De Vico sblocca l’attacco di Biella che al 14′ è di nuovo sotto di 4 (28-24). Il buon momento degli ospiti prosegue fino al 18′ con Raymond che infila la tripla del 37-34. Nel finale di quarto cinque punti consecutivi di Ganeto, ed il canestro di Malaventura, riportano gli azzurri in vantaggio anche al 20′ (41-39). Al rientro in campo i canestri di Allegretti e Malaventura tengono Napoli avanti fino al 27′ (54-50) prima che la coppia Chillo-Raymond confezioni il parziale che capovolge la situazione al 29′ (54-57) costringendo coach Calvani al timeout. La stanchezza inizia a pesare sui giocatori della Givova Flor do Cafè che, a cavallo tra il terzo e il quarto periodo, incassano un parziale di 16-3, che posa il punteggio sul 56-77 che mette in ghiaccio la gara al 34′. Gli ospiti conducono agevolmente fino al 73-95. Queste le dichiarazioni rilasciate da coach Marco Calvani al termine della gara: “Per 30′ la squadra è stata in campo in maniera eccellente per quelle che sono le possibilità della nostra rosa. Dall’altra parte avevamo una squadra costruita per fare il campionato che sta facendo, che ha disputato una competizione europea. Sono soddisfatto anche per l’appoggio avuto da parte del pubblico che, seppur tra tante difficoltà, ci ha sempre sostenuto. La mia fortuna è stata quella di avere avuto giocatori come Malaventura, Allegretti, Ganeto e Sabbatino che sono uomini prima ancora di essere giocatori”.

Givova Flor do Cafè Napoli – Angelico Biella 73-95 (24-15, 41-39, 56-61)

Napoli: Malaventura 23, Perrella, Allegretti 27, Fiorini, Bianco ne, Traballesi 1, Esposito 8, Testa, Ganeto 14, Federico. All. Calvani.

Biella: Johnson 16, Chillo 12, Laquintana 5, Infante 9, Lombardi 5, Berti 3, Raymond 42, De Vico 3, Danna ne, Marzaioli. All. Corbani