Pistocchi: “La griglia per lo scudetto? Il Milan parte davanti. Napoli? Raspadori sarebbe un grande colpo”

235

Maurizio Pistocchi parla a Marte Sport Live: “La mia griglia per il campionato? In pole position c’è il Milan. E’ la squadra campione d’Italia e poi si è rinforzata prendendo dei giocatori molto adatti all’idea di calcio di Pioli. De Keteleare mi piace molto, è un 10 moderno e farà bene in Italia. E’ molto difficile fare un’analisi delle altre: l’Inter ha perso un giocatore importante come Perisic che è stato determinante per i nerazzurri. Gosens è diverso e va molto senza palla. E’ tornato Lukaku, dobbiamo vedere che giocatore sarà dopo una brutta annata al Chelsea. L’Inter ha fatto un buon mercato, ma le manca qualcosa a livello di gioco. La Juventus ha messo a disposizione di Allegri un organico molto forte, ma ha perso i cardini del suo gioco, ovvero i difensori. Servirebbe un’idea di calcio diverso. La Roma è una possibile outsider, si è rinforzata sia fisicamente che sul piano dell’esperienza. Dybala può fare la differenza. Il Napoli è una squadra che in questo momento lascia deluso i suoi sostituti, ma ha sostituito molto bene Insigne con Kvaratskhelia. Diventa fondamentale l’acquisto del giocatore alle spalle di Osimhen. Raspadori mi piace moltissimo. Secondo me sarebbe perfetto con Osimhen. Se il Napoli risolve questa problematica, è competitivo per la Champions ma anche per lo scudetto. Vediamo anche il portiere. Atalanta e Fiorentina possono essere le due sorprese: i viola hanno preso Jovic che può essere molto importante, l’Atalanta ha preso giocatori adatti a Gasperini. Voglio vedere la Lazio: Sarri farà una squadra competitiva, ha preso giocatori funzionali”.