Napoli-Inter 4-1: gli azzurri salutano il San Paolo con una goleada, lezione a Spalletti

26

Il Napoli saluta il San Paolo con una clamorosa goleada ai danni dell’Inter, scesa al San Paolo col chiaro obiettivo di conquistare la qualificazione in Champions. Invece la squadra di Spalletti rimedia un incredibile poker (4-1), che complica terribilmente la corsa ai primi quattro posti. Napoli che spreca tanto nel primo tempo, ma che trova comunque il gol al 16′ con un destro di rara bellezza ad opera di Zielinski. Nella ripresa arrivano le reti che sigillano la vittoria. Al 16′ ci pensa Mertens di testa su invito di Callejon a firmare il raddoppio, poi è una doppietta di Fabian tra il 26′ e il 34′ a far esplodere il San Paolo. L’Inter trova solo il gol della bandiera con Icardi al 36′, su dubbio rigore, ma il risultato non cambia più.

Napoli-Inter 4-1 TABELLINO

Napoli (4-4-2): Karnezis; Malcuit, Albiol, Koulibaly (39′ st Luperto), Ghoulam; Callejon, Allan, Zielinski, Fabian; Milik (31′ st Insigne), Mertens (35′ st Younes). A disp. Meret, Piai, Rui, Luperto, Maksimovic, Hysaj, Verdi. All. Ancelotti

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Skriniar, Asamoah; Gagliardini (13′ st
Vecino), Brozovic; Politano (1′ st Icardi), Nainggolan, Perisic (35′ st Candreva); Lautaro. A disp. Padelli, Ranocchia, Cedric, Dalbert, Joao Mario, Borja Valero, Keita. All. Spalletti

Arbitro: Doveri di Roma
Reti: 16′ pt Zielinski, 16′ st Mertens, 26′ st e 34′ st Fabian, 36′ st Icardi rig.
Note: ammoniti Koulibaly, Nainggolan, Allan, Ghoulam. Angoli 3-12. Recupero: 1′ pt, 3′ st. Spettatori 30mila circa.